Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)

Panarea

Panarea (kmq 3,4) può essere paragonata a Capri degli anni ’50; è la più piccola ma certamente l’isola più esclusiva e affascinante dell’Arcipelago Eoliano formato da altre sei isole: Lipari, Stromboli, Salina, Vulcano, Filicudi e Alicudi.

Un’interessante caratteristica di Panarea, che la rende davvero unica, è la mancanza di strade carrozzabili; infatti le antiche mulattiere sono state oggi restaurate per la sola circolazione di piccoli taxi elettrici e ciclomotori (questi ultimi durante il periodo di alta stagione non possono circolare durante le ore serali e notturne).

Inoltre a Panarea non esiste volutamente l’illuminazione elettrica nelle strade, cosicché le notti isolane sono veramente speciali: il cielo stellato e l’illuminazione naturale della luna danno un effetto davvero magico!!!

Con piccole barche in affitto si può godere della bellezza del mare, delle sue acque cristalline e delle fantastiche baie che circondano l’isola e gli isolotti antistanti, oppure in alternativa si può scegliere la spiaggia di sabbia o di scogli.

L’isola, inoltre, offre la possibilità di fare delle belle passeggiate in montagna; la cima più alta è Pizzo del Corvo (420 mt); la bella vegetazione mediterranea è rigogliosa di fichi d’india, ginestre, capperi ed ulivi.

L’Arcipelago Eoliano, con la sua meravigliosa e forte natura vulcanica, è considerato tra i luoghi più belli al mondo e fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO; nel 19mo secolo è stato meta di alcuni famosi viaggiatori, come lo scrittore Alessandro Dumas (padre) e l’Arciduca Luigi Salvatore d’Austria che fu prevalentemente viaggiatore e ricercatore.